LATRONICO – TREKKING URBANO

Il percorso si sviluppa nei vicoli del centro storico, alla scoperta del borgo, delle sue chiese e delle opere di arte contemporanea che racchiude. Latronico è un museo a cielo aperto in continua costruzione dove, di anno in anno, si aggiungono opere contemporanee corali e identitarie del luogo in cui si trovano, che danno valore aggiunto alla lettura del borgo. Partendo dalla piazza principale si risale, immergendosi nei vicoli, passando per la chiesa più antica, san Nicola di Mira (sec. XII), verso la Basilica Minore Pontificia di Sant’Egidio (sec. XVI), protettore della comunità latronichese. Il monte Alpi sullo sfondo, fa da cornice al paese. Proseguendo e passando per la chiesa barocca di Santa Maria delle Grazie, il percorso porta nella parte opposta del paese dove è possibile ammirare, dalla chiesa di San Vito, il borgo da una posizione privilegiata. Ritornati in piazza, passando per la mostra del puntino ad ago, eccellenza della manifattura latronichese, per chi vuole può continuare il cammino raggiungendo a piedi o in macchina, una splendida cappella immersa nel verde della campagna di Latronico, a poca distanza dal paese: San Cataldo di Rachau (sec. XVII).

PUNTI DI INTERESSE LUNGO IL TRACCIATO:

  • Murales contro le mafie (Videl Art)
  • Chiesa di S. Nicola di Mira
  • Basilica minore di S. Egidio Abate
  • Palazzo Arcieri
  • Chiesa Madonna delle Grazie
  • Chiesa di San Vito
  • Mostra del Puntino ad ago
  • Chiesa di San Cataldo di Rachau

Lunghezza/tempo: 2.77 km / 1.5 h

StaffLATRONICO – TREKKING URBANO