CASTELLUCCIO SUPERIORE – CAMMINO AL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL SOCCORSO

L’itinerario parte dalla piccola piazza del borgo, dove si possono ammirare lo splendido lavatoio e le fontane pubbliche datate 1781. Addentrandosi nel cuore del borgo, si apre, all’improvviso, un belvedere sulla vallata e i tetti del paese, antistante l’ingresso della chiesa Madre dedicata a Santa Margherita Vergine e Martire. Costeggiando l’edificio religioso, con sullo sfondo l’imponente campanile, si prendono delle scalette sulla sinistra ed inizia la risalita del centro storico verso il Castello. Lungo il tragitto tra i vicoli tortuosi, i sottopassaggi e le gradonate s’incontrano alcuni punti di interesse come la cappella di san Leonardo, una delle più antiche del paese. Arrivati alla sommità del paese si lascia il centro abitato per addentrarsi nel bosco, seguendo il sentiero CAI 915 che conduce al Santuario della Madonna del Soccorso. Il ritorno è previsto sull’altro versante del monte Cozzo Pastano, percorrendo quello che è il sentiero religioso per arrivare al Santuario e che riporta al centro del borgo, attraversando la parte ottocentesca, verso la chiesa Madre.

PUNTI DI INTERESSE LUNGO IL TRACCIATO:

  • Piazza del plebiscito
  • Chiesa Madre di Santa Margherita Vergine e Martire
  • Casa Beata Angelica Mastroti
  • Cappella di S. Leonardo
  • Icona mariana a Portacastello
  • Ruderi castello
  • Santuario della Madonna del Soccorso

Lunghezza/tempo: 5.3 km / 3 h

StaffCASTELLUCCIO SUPERIORE – CAMMINO AL SANTUARIO DELLA MADONNA DEL SOCCORSO